Logo OEIGE
Ospedale Evangelico Internazionale
Ente ecclesiastico civilmente riconosciuto
fondato in Genova nel 1857 da Chiese Evangeliche
Sede di Castelletto: Corso Solferino, 1A - Genova
Presidio di Voltri: Piazzale Gianasso, 4 - Genova Voltri
Chiama il Centralino Unico

Il consenso alle prestazioni sanitarie

In che cosa consiste

E' l'espressione della volontà del cittadino che autorizza il medico ad effettuare uno specifico trattamento sulla sua persona. Non si può prescindere da esso ad eccezione di alcune condizioni previste dalla legge (urgenza, incapacità di intendere e di volere) perché qualunque azione effettuata senza tale autorizzazione sarebbe illecita da un punto di vista penale, indipendentemente dai risultati ottenuti.
Il cittadino deve essere informato dal medico sulla patologia, sul trattamento, sui rischi, sui risultati prevedibili di ciascuna scelta, sugli effetti collaterali e sulle percentuali di riuscita dell'intervento stesso con un linguaggio facilmente comprensibile e tenendo conto del suo livello di cultura e di emotività. Questo gli consente di valutare le informazioni ricevute.
Solo il paziente può esprimere il consenso prima dell'intervento (per i minori il consenso deve essere espresso da entrambi i genitori).

Come si esprime il consenso?

Il paziente manifesta il proprio consenso sottoscrivendo un modulo, in cui deve essere chiaramente indicato il tipo di intervento che deve essere eseguito. Il modulo deve essere sottoscritto anche dal medico che ha fornito l'informazione. Il paziente deve aver ben capito il motivo, gli effetti e le possibili alternative dei trattamenti ai quali sta per sottoporsi. Si crea così tra medico e paziente una corretta alleanza terapeutica.

Per tutte le informazioni consulta la pagina Normativa e Privacy

Ultima modifica giovedì 06 aprile 2017

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.